Festa dei nonni a Siniscola

Istituita dalla Legge 159 del 31 luglio 2005 il 2 ottobre di ogni anno, con il simbolo ufficiale del fiore nontiscordardimé,  si celebra in Italia la Festa dei nonni che nel calendario dei Santi coincide con il ricordo degli Angeli Custodi anche se in molte zone d’Italia la ricorrenza viene fatta ricadere il 26 luglio,  Festa liturgica di sant’Anna e san Gioacchino, nonni materni di Gesù. Comunque per l’appuntamento civile del 2 ottobre il Presidente della Repubblica assegna anche il “Premio nazionale del nonno e della nonna d’Italia” a dieci selezionati in base a una graduatoria compilata dall’apposita commissione dei ministeri del Lavoro e dell’Istruzione. In gran parte inapplicato il dettato della legge che assegna a Regioni, Comuni e Province  il compito di promuovere iniziative di valorizzazione del ruolo dei nonni. Questa carenza viene colmata a Siniscola dall’Unicef che per domenica 1 ottobre 2017, dalle 9,30 alle 13, come in altre città italiane ha organizzato la Festa dei Nonni, in piazza Mercato. L’iniziativa avrà come protagonisti i bambini che, oltre a ricevere di gadget Unicef, accompagnati dai nonni e genitori, potranno eseguire attività culturali, didattiche e ludiche con i giochi antichi siniscolesi. «Si tratterà di un momento gioioso e importante di aggregazione in cui i nonni potranno raccontare o leggere ai bambini, proprio con riferimento ai giochi antichi, una favola o una storia di vita vissuta, facendo emergere i valori dell’integrazione e dell’accoglienza», spiega iRocco Celentano, portavoce del Comitato locale del Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia. «L’Unicef accoglie questo ambizioso ed universale “piano di azione per la gente, il pianeta e la prosperità”  e si impegna a fare tutto ciò che è possibile per raggiungere gli obiettivi, lavorando insieme ai Governi, alla società civile, alle imprese, alle università e alle altre agenzie delle Nazioni Unite – ma prima di tutto con i bambini, gli adolescenti e i giovani – per potenziare ciò che funziona, trovare soluzioni innovative, misurare i progressi ottenuti».