Emigrati promoter di “Autunno in Barbagia”

Emigrati sardi in prima fila per continuare a promuovere la Sardegna e, nello specifico, “Autunno in Barbagia” (la rassegna che nei fine settimana da settembre a dicembre coinvolge 32 Comuni) con quattro seminari i distribuiti in Italia secondo un criterio geografico.  L’iniziativa è della FASI (Federazione delle Associazioni Sarde in Italia cui aderiscono i 70 circoli – per circa 20 mila iscritti – di emigrati sardi in rappresentanza di circa 350 mila isolani che si sono trasferiti oltre Tirreno), in collaborazione con l’assessorato al Lavoro della Regione sarda a e con l’ ASPEN, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Nuoro che organizza il circuito e il Distretto culturale del Nuorese “Atene della Sardegna.

Il primo seminario è in programma per domani – sabato 25 maggio a Milano nella sala Colucci, Palazzo Castiglioni (Confcommercio) in corso Venezia 47 con inizio alle 9.45 e conclusione con un pranzo tipico sardo interverranno Agostino Cicalò (presidente Camera di Commercio di Nuoro), Serafina Mascia (presidente FASI), Giuseppe Tiana (coordinatore FASI), Tonino Mulas (presidente onorario FASI). Per il Nord Ovest, il seminario si terrà a Rivoli (provincia di Torino l’8 giugno 2019 (hotel Rivoli in corso Primo Levi 150), con i contributi di Renzo Caddeo (coordinatore FASI), Roberto Cadeddu (presidente ASPEN), Roberto Sau (direttore ASPEN), Antonello Menne (docente Università Cattolica e presidente Comitato scientifico del Distretto Culturale del Nuorese), Tonino Mulas (presidente onorario FASI). Per il Nord Est l’appuntamento è stato fissato al Zan Hotel Europa di Bologna per il 15 giugno dove è stata invitata anche l’assessore regionale al Lavoro Alessandra Zedda, per discutere con Mario Ledda (coordinatore FASI), Roberto Cadeddu, Roberto Sau, Mattia Lilliu (Giovani FASI), Giuseppe Pirisi (presidente ISRE) e Tonino Mulas. La conferenza promozionale su “Autunno” in Barbagia per quanto riguarda il Centro Sud si terrà a Firenze (Hotel Ambasciatori, via Luigi Alamanni 3) il 22 giugno con Simone Pisano (coordinatore FASI), Giovanni Pirisi (segretario generale Camera di Commercio di Nuoro) e Tonino Mulas. (Presidente onorario FASI). Nei quattro seminari sono previsti anche i contributi dell’Acquario di Cala Gonone, Istituto regionale etnografico (ISRE), Museo Nivola di Orani e Museo delle Maschere Mediterranee di Mamoiada. di alcuni  testimonial e la proiezione di quattro dumentarifilmati. Milano, 23 maggio 2019, per la FASI Tonino Mulas.

«L’idea – dicono gli organizzatori della FASI – è quella di continuare a promuovere la Sardegna “non solo mare” e di farlo non solo con i nostri centri servizi di bigliettazione nei circoli dei sardi in Italia e con Eurotarget Viaggi, centro servizi FASI, ma anche coinvolgendo le associazioni di volontariato (APS) che nei territori hanno rapporto con i nostri circoli (CRAL, ARCI, Auser-anziani, ACLI, CAI, Ciclobby, ONAV, ecc.). L’abbiamo in parte sperimentato già gli anni scorsi con il viaggio del vino, nel centro sud della Sardegna, con il trekking del “Cammino di San Giorgio” e il “Cammino di Santa Barbara”, con la sagra di Sant’Efisio e con i “pacchetti” sul Carnevale e la “Settimana sarda”».

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn