Olio, un’altra annata negativa
L'andamento climatico ha recato danno alle nostre produzioni
di Pietro Putzu

3' di lettura

Terminato l’impegno della vendemmia si avvicina adesso quello, non meno importante, della raccolta delle olive. Per i vini, dicono i viticultori, l’annata non è stata delle migliori come quantità, ma promette bene come qualità. E gli olivi? Come si presentano e cosa ci si può aspettare per l’olio di questo 2022? Per conoscere la situazione...

Contenuto riservato agli abbonati

Esegui il login o registrati per acquistare un abbonamento!

Condividi
Titolo del podcast in esecuzione
-:--
-:--