Donati 2700 guanti per il San Francesco
di Franco Colomo

24 Agosto 2020

2' di lettura

Nel periodo del lockdown, Nina Pittalis, Roberta Sale, Giulio Murgia e Antonella Fancello non avevano avuto la possibilità di consegnare personalmente nessuna delle attrezzature e dei dispositivi di protezione acquistati grazie alla raccolta fondi da loro promossa per l’Ospedale San Francesco di Nuoro. Oggi, grazie al residuo della somma totale raccolta – circa 2mila euro sugli oltre 270mila euro totali – hanno acquistato e donato al Nosocomio nuorese 2mila e settecento paia di guanti in nitrile «necessari alle decine di operatori che in giro per la provincia stanno effettuando in queste ore e senza sosta decine e decine di tamponi naso faringei in seguito ad altrettante segnalazioni di casi di presunte positività al Covid-19». A darne notizia sulla sua pagina facebook la stessa antonella Fancello a nome anche di Nina Pittalis, roberta Sale e Giulio Murgia. «Come detto oggi al Tg3 dal Commissario all’emergenza – ha scritto Antonella Fancello – le risorse purtroppo non sono infinite e noi siamo già in pre-emergenza consumandole già per lo screening in quantità importanti. Continueremo a spendere quanto rimasto da quanto raccolto grazie a tutti voi per acquistare beni di primissima necessità per una emergenza che non è ancora al termine e non smetteremo di tenervi informati di ogni acquisto». © riproduzione riservata

Condividi
Titolo del podcast in esecuzione
-:--
-:--