Dal costume all’abito, giovani stilisti in mostra

Nella mattinata del 7 marzo al museo etnografico di Nuoro i ragazzi dell’”Istituto immagine & moda” hanno realizzato in progetto “Dal costume all’abito” seguito da Giuseppe Pinu, direttore della scuola e da Lucia Cherchi, docente di fashion design. L’idea ha preso ispirazione dalla rassegna “Grazia Deledda incontra i Nobel” che ha avuto inizio nel 2018 con con l’incontro tra la scrittrice nuorese, Premio Nobel per la letteratura nel 1926 e Dario Fo, Premio Nobel per la letteratura nel 1997.
Tra gli eventi organizzati dall’ISRE in occasione di questa prima rassegna sono state inaugurate,  grazie alla collaborazione con la C.T.F.R. srl – Compagnia Teatrale Fo Rame, due esposizioni pittoriche in cui il tema “Il mondo popolare narrato da Dario Fo”  è stato declinato in due ambiti: nei locali dell’ex Artiglieria è stata allestita la mostra “Impegno Sociale, Culturale, e Politico nell’Arte di un Premio Nobel” , mentre nelle sale del Museo del Costume ha trovato il suo spazio “La Maschera, la Commedia dell’Arte, il Teatro all’Improvvisa.
Proprio dalle opere di Fogli studenti dell’istituto immagine & moda hanno tratto ispirazione per creare i loro bozzetti.
Durante la mattinata c’è stata nell’auditorium del museo l’inaugurazione della mostra con l’intervento da parte della responsabile del settore Musei dell’ISRE Francarosa Contu, dell’architetto e designer Antonello Cuccu e dei ragazzi della scuola che hanno descritto i loro abiti e spiegato a quale dipinti si erano ispirati e perché.
Dal 7 al 24 marzo si potranno ammirare i prototipi degli abiti esposti al Museo etnografico.

© riproduzione riservata

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn