Covid, focolaio nella casa protetta di via Aosta

Un focolaio Covid è stato individuato all’interno della casa protetta “San Francesco” di via Aosta, lo si apprende da una nota del Comune di Nuoro.
A seguito della positività accertata domenica 8 novembre di una paziente deceduta per complicazioni cardiache, l’Usca ha effettuato i tamponi su tutti gli ospiti e sul personale in servizio nella struttura. Come è stato spiegato durante la riunione quotidiana del Centro operativo comunale, gli anziani sono divisi in due blocchi separati. Nel primo sono state accertate 19 positività al tampone su 22 totali, nel secondo nessuna positività sui cinque ospiti attualmente presenti. Per quanto riguarda il personale, su un totale di 17 dipendenti 9 sono stati trovati positivi al Covid e al momento si trovano in quarantena. Gli ospiti all’interno della struttura sono seguiti dagli operatori dell’Unità speciale di continuità assistenziale che li sta sottoponendo alle visite e alle terapie previste.