Coronavirus, seconda vittima a Fonni

Un altro lutto legato al coronavirus scuote la Chiesa nuorese, già in preghiera per l morte la settimana scorsa di don Pietro Muggianu e oggi di don Giovanni Melis: Fonni piange Giovanni Muntoni, 81 anni, che questo pomeriggio ha raggiunto in Paradiso il fratello don Graziano, il sacerdote ucciso a Orgosolo. Un tragedia che può trovare consolazione solo nella preghiera e nell’enorme fede e coraggio mostrato anche in questa occasione da Caterina Muntoni e da tutti i familiari.

Una cappa di tristezza grava su Fonni che stava facendo conti con l’epidemia già quando si è sparsa la voce dei due casi positivi (https://www.ortobene.net/coronavirus-due-casi-positivi-fonni/). «Questa vicenda ci segnerà per sempre», ha detto in lacrime la sindaca Daniela Falconi pensando al dramma delle famiglie  e allo stato d’animo del paese aggravato dal fatto che ancora non ci sia una spiegazione plausibile dei due casi di coronavirus. Quindi il messaggio via Facebook: «Sono giorni tristi. È un giorno triste.  Il dolore delle famiglie è il dolore di un’intera comunità. E possiamo solo stringerci a loro. Stando lontani ma vicinissimi», ha scritto Daniela Falconi a sottolineare l’ulteriore strazio dei mancati funerali e della Messa funebre, quasi chiosando il messaggio del parroco don Antonello Solinas dalla pagina Facebook. Parrocchie S.Giovanni Battista e N.Signora dei Martiri Fonni: «È deceduto all’ospedale di Nuoro il nostro fratello Giovanni Muntoni. La tumulazione avverrà domani mattina: il suono delle campane ci unirà in preghiera per l’anima del nostro fratello defunto e per i familiari in lutto».