Coronavirus, a Nuoro nuovo reparto da 42 posti letto

Arrivano dal consigliere regionale di Forza Italia Giuseppe Talanas le notizie sul piano per contrastare l’epidemia di coroavirus che rigiardano l’ospedale di Nuoro. «Al “San Francesco” – fa sapere l’esponente politico di Orune –nella nuova Pediatria, realizzata nell’ambito del project financing, è stato allestito il reparto per l’emergenza Covid 19, il primo in Sardegna che opererà con il supporto dei pneumologi del ospedale Cesare Zonchello. Saranno disponibili 42 posti letto, ai quali ne vanno aggiunti altri 5 ricavati in più nel reparto di malattie infettive. Le degenze sono così ripartite: 8 in terapia intensiva; 12 in semi-intensiva; 20 di degenza senza assistenza respiratorie e 2 posti per le dialisi covid. Il reparto – spiega ancora Talanas – è praticamente blindato, e per questo gode di ingressi e uscite separate dal resto dell’ospedale. Un risultato non di poco conto, raggiunto in poche ma intense ore di grande abnegazione al lavoro, in una situazione generale di enorme pressione psico-fisica. Quindi, ancora una volta, a costo di sembrare ripetitivo – conclude Giuseppe Talanas – esprimo la massima gratitudine, solidarietà e vicinanza a tutto il personale medico, paramedico, ausiliario, vigilanti, portieri e a tutti gli operatori della direzione sanitaria, oltre a tutti i distretti sanitari, che in questi intensi giorni si stanno adoperando in modo straordinario».