Consola a chie t’acclamat de Sos Martires Segnora

Mistica naschente aurora
pro chie salude bramat:
consola a chie t’acclamat;
de Sos Martires Segnora
A Tie in sas maladias
in sos affannos benimus,
sempre a Tie recurrimus
cun votos e pregarias;
pro chi aggiudu nos dias
de males reparadora.
                                Consola…

Inizierà domenica 26 maggio a Fonni nell’omonima Basilica il decenario di preparazione alla festa della Madonna dei Martiri. Le celebrazioni della prima giornata: alle ore 7.10 le Lodi, Sante Messe alle ore 7.30, 10 e 18, alle ore 17 il Rosario e a seguire il Vespro. Nei giorni feriali alle 7.10 le Lodi che precederanno la Messa delle ore 7.30 e alle 17 il Rosario e a seguire Vespro e Santa Messa, con alcuni momenti particolari dedicati ai malati (martedì 28 maggio celebrazione e unzione degli infermi alle ore 10.30), alla Riconciliazione (mercoledì 29 con i sacerdoti disponibili per le confessioni) e ai benefattori che giovedì 30 saranno ricordati nella Messa delle ore 18. Nei tre giorni della festa, oltre alle Lodì delle 7.10 il Rosario e i Vespri a partire dalle ore 17, Sante Messe domenica 2 giugno alle ore 7.30, 9.30, 11 e 18; inoltre lunedì 3 giugno – solennità di Santa Maria dei Martiri – recita del Rosario alle ore 16.30 e Messa solenne presieduta dal vescovo di Nuoro Mosè Marcìa che si concluderà con la suggestiva processione nelle vie del paese aperta da S’Istangiartu, i cavalieri della Madonna, e da centinaia di fedeli in costume di Fonni, le prioresse di Desulo e i gruppi folk Pro loco di Gavoi, “Ortobene” di Nuoro, “Murales” di Orgosolo e “Is Campidanesas”; martedì 4 giugno  alle 7.10 le Lodì, Sante Messe alle ore 7.30 e 11 e a mezzogiorno conclusione del decennio con la Supplica alla Madonna dei Martiri.

Le manifestazioni civili curate quest’anno dal Comitato formato dai nati nel 1982 inizieranno sabato primo giugno alle 22 nel cortile del Convento francescano con il varietà dance in versione Remix “Speciale anni ’90”, spettacolo di musica dance, bounce, italo dance, reggaetton.interamente remixati dai produttori e dai dj Michael Style e Stefano Falchi by la Cupola Project e i cantanti live Adele Grandulli, Martina Cardia e Stefano di Franco, il corpo di ballo dei “Crazy Dancer” le acrobazie danzanti di Valentina e Matteo, i giochi di fuoco e le sprinti light di Matteo e gli special guest della serata Mario Fargetta e Rudeejay di Radio Deejay. Domenica 2 giugno spettacolo di cabaret con Emanuela Aureli, special guest Mr. David, campione del mondo di Street magic (magia di strada). Lunedì 3 giugno lo spettacolo folk presentato da Roberto Tangianu che oltre i partecipanti alla processione del pomeriggio, vedrà protagonisti i gruppi “Orrossa ‘e Monte” e “Brathallos” di Fonni e i tenores locali “Su cuncordu de ‘Onne” e “Su Connottu” insieme a “Untana Vona” di Orgosolo, “Nunnale” di Orune e “Santa Rughe” di Oniferi. Martedì 4 giugno ancora musica con il “Pago show” del cantante di Quartu che seguirà alla cena comunitaria offerta dalle ore 20 dal comitato. Nei giorni della festa ogni pomeriggio alle ore 16 spazio dedicato ai bambini, mentre nel chiostro della basilica sarà possibile visitare una mostra collettiva d’arte.

 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn