Commercianti e studenti a fianco dei pastori

Fonni un intero paese schierato a fianco dei pastori, mentre si estende la solidarietà e la partecipazione attiva della popolazione. Stamattina nel centro più alto della Sardegna negozi tutti chiusi per iniziativa del centro commerciale naturale “Vrores de monte”  ma a prendere l’iniziativa sono stati gli studenti pendolari che non solo si sono rifiutati di salire sui pullman ma hanno bloccato i mezzi dell’Arst. Sempre a Fonni solidali anche gli ambulanti: è saltato il tradizionale mercatino settimanale. Per mercoledì, giorno dell’incontro a Cagliari tra le varie parti interessate, è in fase di organizzazione un manifestazione zonale a Gavoi. Scuole chiuse  a Sarule con serrata dei commercianti estesa anche a Ollolai: un cliché che si sta proponendo ormai in tutta la Barbagia. I vertici provinciali della Coldiretti sono a Dorgali per decidere con i 180 soci  della cooperativa pastori come destinare il latte non conferito. Mobilitazione anche a Nuoro città dove è stata accolta favorevolmente la proposta del gioielliere Fabio Rosas di chiudere domani i negozi cittadini con manifestazione alle ore dieci in partenza dalla stazione. Sempre a Nuoro stanno comparendo nei balconi le lenzuola bianche ai balconi. Impossibile dar conto di tutte le manifestazioni e delle iniziative che vengono organizzate anche spontaneamente.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn