Cedrino: «Non si presentano criticità»

Il sindaco di Galtellì, Giovanni Santo Porcu, tranquillizza tutti, rettificando in parte le informazioni diramate dal Comune di Orosei.

 

«A seguito di interlocuzioni con i responsabili della gestione della diga di Pedra ‘e Othoni – fa sapere Porcu dalla sua pagina Facebook –  informo che la situazione del livello in diga alle ore 21 è di 102,64 metri. Dalla lettura delle ore 16 di questo pomeriggio è salita di soli 20 centimetri, che è la pioggia di stamane riversata nei vari territori e paesi a monte, arrivata nel pomeriggio in diga. Sta lavorando solamente il primo sfioro che è a quota 100, mentre il secondo si trova a quota 110, quindi ben lontano. Non è stata attivata nessuna paratia, per la quale serve un vero e proprio ordine di servizio, ma tutto si evolve nella totale normalità. È vero che la mareggiata in corso non facilita il deflusso delle acque del Cedrino direttamente a mare, ma non si presentano criticità. Per la giornata di domani – conclude il sindaco di Galtellì – le previsioni sono di miglioramento con la cessazione dei fenomeni temporaleschi».

Il bollettino della Protezione civile delle altezze altimetriche delle ore 22.58 dava il superamento della seconda soglia di rischio (colore arancione) segnalato dall’idrometro di Onifai salito a quota 2.34 contro i 2.31 di un’ora prima; il superamento della prima soglia di rischio (colore giallo) a Su Manganu 0.86 contro 0.84 e infine il 0.12 contro 0.9 delle ore 21.58 di Bartara. (vedi https://www.ortobene.net/sale-paurosamente-livello-del-cedrino/)

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn