Borghi autentici, riunione a Galtellì

Mercoledì 5 dicembre, dalle ore 16.30 a Galtellì, presso la sala dell’Anfiteatro Comunale, si terrà l’Assemblea Regionale dei Borghi autentici della Sardegna (BAI).
Si tratta di un appuntamento conseguente all’approvazione, da parte della giunta regionale, delle linee guida per l’istituzione, in Sardegna, della Rete dei Borghi Caratteristici.
Quest’importante riconoscimento per le politiche che la delegazione sarda ha portato avanti nel corso degli anni al fine di valorizzare le comunità all’interno dell’Isola, farà in modo di creare le condizioni essenziali per farli divenire “luoghi esperienziali”.
I borghi sardi sono infatti custodi di patrimoni storici, culturali, ambientali ma, soprattutto, di conoscenze, tradizioni e cultura; le comunità locali rappresentano quindi il fulcro della visione dei Borghi autentici e del turismo eperienziale, inteso come anima della narrazione del territorio.
La strategia è stata già sperimentata con successo, attraverso il progetto “Comunità ospitale”, in 12 Borghi autentici sardi.
Coerentemente con questa vocazione, saranno presentati ai 34 Comuni sardi parte dell’Associazione due rilevanti progetti con partnership aventi l’obiettivo di realizzare una rete del sistema turistico dei borghi sardi.
I lavori saranno coordinati dal dirigente nazionale BAI Renzo Soro e conclusi dall’assessore regionale al turismo Barbara Argiolas.

© riproduzione riservata

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn