«Bonus famiglia frenati da un eccesso di zelo»

Tra i chiarimenti la conferma che l’assegno di 800 euro a tutti i disoccupati, anche a chi non ha perso il lavoro a causa del Covid-19.
 (DIRE) Cagliari, 8 mag. – «Oggi abbiamo provveduto in giunta ad adottare una circolare esplicativa per venire ulteriormente incontro ad alcuni dubbi e perplessità che sono stati sollevati da alcuni Comuni sardi sull’erogazione degli aiuti per le famiglie in difficoltà. Sottolineo però che la norma, come è stata congegnata, ha consentito a molti altri Comuni di erogare in assoluta tranquillità le somme». Così il presidente della Regione, Christian Solinas, durante l’incontro di oggi con la stampa in videoconferenza per fare il punto sull’emergenza coronavirus. «Ricordo che fin da principio si è voluto dire con estrema chiarezza che era necessario tagliare la burocrazia – sottolinea il governatore- tanto è vero che è prevista l’autocertificazione del possesso dei requisiti da parte di chi fa domanda. E se il possesso dei requisiti è autocertificato da chi fa la domanda,  l’istruttoria non può essere preventiva, ma successiva in fase di controllo. L’iter è semplice: arriva la domanda, si fa l’autocertificazione dei requisti e l’amministrazione liquida. Invece in molti casi purtroppo si è verificato un eccesso di zelo burocratico, nel quale tanti hanno voluto proporre dubbi e questioni che sarebbero dovuti venire in argomento solo in una fase successiva».
In ogni caso, conclude il governatore, «per agevolare la liquidazione abbiamo approvato una deliberazione di circolare interpretativa che pubblicheremo nelle prossime ore e crediamo che questo possa sbloccare definitivamente anche i pià dubbiosi. Una volta valutato l’impatto di questo ulteriore documento di spiegazione del perimetro della norma, se dovessimo renderci conto che rimangono escluse alcune categorie o alcuni soggetti che hanno bisogno di un sostegno, siamo comunque pronti ad ampliare la gamma di soggetti ammissibili fino a dare copertura a tutte le categorie». (Api/ Dire) 21:50 08-05-20 NNNN