Bollette Tari e Tares come “Avvisi giudiziari”

Tantissimi cittadini di Nuoro stanno ricevendo avvisi di giacenza e, cista la tipologia indicata “Atti giudiziari”, ovviamente si precipitano alle Poste, anche perché risulta spedita da Totino, per ritirare la raccomandata e scoprire che si tratta di semplici avvisi di pagamento Tares 2013 e Tari 2014 inviati dal Comune di Nuoro. La segnalazione arriva dal consigliere comunale sardista Graziano Siotto (foto in alto) che non si spiega come mai gli atti risultino spediti dal capoluogo piemontese. «Faremo richiesta di accesso agli atti per capire perché stiano partendo da quella città, ma soprattutto a quale costo», annuncia Siotto. Ricordiamo che l’assessore delegato al Bilancio dal febbraio scorso fino alla revoca da parte del sindaco (che ha assunto gli interim) di due settimane fa era il sardista Giuliano Sanna che inoltre aveva la delega all’Ambiente e, quindi, alla raccolta dei rifiuti. Quindi il problema sollevato dal consigliere comunale del Psd’Az non è di natura politica ma strettamente di competenza dell’apparato burocratico.