Bitti, incendio sotto controllo

Nelle campagne di Bitti devastate ieri da un incendio che ha tra l’altro richiesto l’intervento di quattro Canadair e cinque elicotteri, sono andate avanti per tutta la notte le operazioni di controllo e bonifica delle fiamme, coll’apporto anche degli uomini del Corpo forestale e l’agenzia Forestas arrivati ieri a tarda sera da Oristano e Sassari (https://www.ortobene.net/un-urlo-dallinferno-forza-bitti-non-vinceranno/.

In mattinata si sta procedendo alle operazioni di bonifica con ben 124 uomini al lavoro e l’ausilio dei mezzi aerei, due Canadair e un elicottero che come ieri hanno fatto la spola per rifornirsi d’acqua verso la vicina diga di monte Lerno, in territorio di Pattada. A Bitti per le operazioni di bonifica sono intervenuti 124 uomini, per mettere in sicurezza la zona dopo un incendio sviluppatosi il giorno precedente. Al lavoro anche gli uomini del Nucleo investigativo di Nuoro del Corpo forestale impegnati a individuare i responsabili: secondo una stima più precisa dei danni sono sti ridotti in cenere almeno 500 ettari di sugherete.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn