Biblioteca, errore corretto dalla Giunta

Un problema tecnico ha bloccato per 15 giorni l’esecutività della delibera che assegnava un primo contributo di 108 mila euro alla Biblioteca Satta. Sarebbe questo il motivo di un ritardo che nei giorni scorsi ha provocato la presa di posizione de La Base, il movimento a cui fa capo il vicesindaco Sebastian Cocco letto, con la conseguente smentita dello stesso Cocco, come una critica al sindaco Andrea Soddu (vedi https://www.ortobene.net/nessun-attacco-al-sindaco/). Ieri la Giunta è stata riunita d’urgenza per riparare a un errore legato alla numerazione della delibera del 4 agosto, assegnando all’ultima decisione il numero 221, come ha comunicato personalmente lo stesso sindaco Soddu alla Rappresentanza sindacale unitaria del Consorzio di pubblica lettura. Con i 108 mila euro potrà essere assicurato il funzionamento ordinario della biblioteca, resta da risolvere il problema del bilancio che non sarebbe possibile redigere visto che la quota del Comune sarebbe di 293 mila euro (mentre la Provincia commissariata e senza bilancio versa la sua quota per ratei mensili), e la ricostruzione degli organi politici dopo le dimissioni dopo appena un mese del commissario Massimo Puggioni che a sua volta aveva sostituito la commissaria Vannina Mulas che ha guidato la biblioteca per cinque anni.