BiblioSattaPride tra cooperazione e servizi digitali

Ieri, martedì 28 settembre, si è svolta la seconda giornata del BiblioSattaPride, evento di sei giorni organizzato dal Consorzio per la pubblica lettura “Sebastiano Satta”.
La giornata si è suddivisa in due appuntamenti principali con un obiettivo comune: far dialogare e cooperare i soggetti pubblici e quelli privati operanti nel campo nella cultura, in modo da generare un impatto positivo nella vita di tutti i cittadini.
La mattinata di BiblioSattaPride si è svolta in piazza Sebastiano Satta, ed è stata caratterizzata da tre laboratori dedicati ai bambini della Scuola materna “Guiso Gallisai”:
·      il gioco da terra “Go Goals!”, basato sugli obiettivi per lo sviluppo sostenibile individuati dall’Agenda 2030 dell’Onu (Organizzazione delle Nazioni Unite);
·      l’attività “Disegnare paesaggi di luce: laboratorio di fotografia” a cura del Museo Nivola di Orani;
·      la lettura-laboratorio “Il furto dell’uva”, a cura della Cooperativa per i servizi bibliotecari di Nuoro, organizzata nell’ambito del progetto “Itinerari deleddiani 2.0”.
Nel pomeriggio l’auditorium ha ospitato l’incontro “Musei, biblioteche e archivi: esperienze nel distretto culturale nuorese” con Paolo Piquereddu, commissario regionale del Consorzio Satta e coordinatore Icom (International Council of Museums) Sardegna, Agostino Cicalò, presidente del Distretto Culturale del Nuorese, Antonella Camarda, direttrice del Museo Nivola di Orani, Stefano Giuliani, responsabile del Museo Archeologico Nazionale “Giorgio Asproni” di Nuoro, Pasquale Mascia, direttore del Consorzio e della biblioteca Satta, Marcello Mele, direttore generale dell’ISRE (Istituto Superiore Regionale Etnografico), Mario Paffi, direttore del Museo delle Maschere Mediterranee di Mamoiada e Michela Poddigue, direttrice dell’Archivio di Stato di Nuoro.
Il festival della biblioteca prosegue anche oggi con due appuntamenti principali:
·      questa mattina nel giardino della sezione Sardegna si terranno due repliche del laboratorio per bambini “Go goals!”;
·      di sera si svolgerà l’incontro “Libri, quotidiani, riviste e documenti: 100mila utenti per il nuovo servizio di accesso alle risorse digitali del Consorzio”, incentrato sulla presentazione del servizio Mlol (Medialibraryonline), con Nicola Rubanu, referente del Consorzio Satta per i servizi digitali, Paola Pala e Francesco Pandini, rispettivamente responsabile settore scuole e formazione, e community manager e responsabile comunicazione di Mlol.
L’evento serale sarà anche trasmesso in streaming nella pagina Facebook della biblioteca Satta. Per accedere in sala è necessario prenotarsi al numero 0784 244500 e presentare il green pass all’ingresso.
I medesimi requisiti devono essere rispettati per visitare le quattro mostre esposte nella sede centrale, e per partecipare alle visite guidate gratuite del fondo antico della sezione Sardegna e della Biblioteca di Sebastiano e Vindice Satta.

© riproduzione riservata