Banco Sardegna, Arru confermato presidente

Il nuorese Antonello Arru (foto in alto) è stato eletto per il terzo mandato presidente del Banco di Sardegna.  La nomina è arrivata dall’assemblea dei soci riunita oggi a Sassari che, oltre la conferma di Arru per il prossimo triennio, ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione che passa da 15 a 13 componenti , con alcune novità rappresentate dall’ingresso del direttore generale del Banco Giuseppe CuccureseEugenio Garavini e Grazia Orlandini. Il Cda risulta completato da Giulio Cicognani (confermato vicepresidente), Viviana Ferri, Sabrina Gigli, Gavino Mariotti, Alberto Marri, Lavinia Nieddu, Daniela Petitto, Paolo Rinaldi, Venceslao Stevens. Sempre per il triennio 2019-2021 il collegio sindacale è formato dal presidente Andrea Guidi e dai componenti effettivi, Antonella Bortolomasi, Giovanni Ghi, Maria Laura Vacca, Mirco Zucca e dai sindaci supplenti Giorgia Butturi, Attilio Mazzocchi e Fabio Senese.

L’assemblea ordinaria del Banco di Sardegna S.p.A.  ha inoltre approvato la relazione finanziaria annuale 2018 e la distribuzione di un dividendo complessivo di euro 23.718.196,65 suddiviso tra le azioni di risparmio (numero cedola 24) per un importo unitario di 0,50394 euro; le azioni privilegiate (numero cedola 16) 0,48 euro e le azioni ordinarie (numero cedola 17) 0,45 euro.

Il dividendo – informa il Banco di Sardegna – sarà messo in pagamento a partire dal prossimo 15 maggio, con data “stacco” cedole il 13 maggio 2019 e record date il 14 maggio 2019.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn