Altri dieci milioni ai Comuni indebitati

Arriva una boccata d’ossigeno per i Comuni sardi, compresa la città di Nuoro che contava molto su questo intervento che tra i 28 Comuni beneficiari si è vista assegnare oltre la metà di questa tranche, 5 milioni e mezzo. «La Conferenza Regione-Enti Locali – informa infatti un comunicato della Regione – ha ripartito i 10 milioni per il 2019 per i Comuni sardi in grave difficoltà finanziaria a causa di vecchi debiti fuori bilancio generati da espropri. In totale, la somma destinata ai Comuni in crisi finanziaria è di 55 milioni: i primi 5 sono stati stanziati attraverso l’assestamento di bilancio dell’ottobre scorso e già ripartiti; oggi la Conferenza si è occupata dei 10 milioni di quest’anno, e ci sono ancora 20 milioni all’anno ciascuno per 2019 e 2020. Il passaggio odierno permetterà di chiudere rapidamente le procedure e rendere i finanziamenti rapidamente spendibili».