Alluvione 2013, fondi nazionali alle imprese

Oltre duecento attività produttive sarde, di cui 26 in provincia di Nuoro,  danneggiate dall’alluvione 2013, riceveranno fondi nazionali per quasi 7 milioni di euro. Il Consiglio dei ministri ha, infatti, approvato l’elenco dei beneficiari, concludendo l’iter di assegnazione dei contributi iniziato nel 2016. Nell’elenco, per quanto riguarda Baronia e Barbagia, il maggior numero di risarcimenti riguarda Orosei dove sono state accolte le domande di cinque imprese per un totale di 752.198,59; segue Onifai con 189.405,54 seppur riferibile a una sola domanda; mentre a Galtellì arriveranno complessivamente 142.671,15 per risarcire otto attività e a Bitti 132.986,41 euro da dividere su sette richiedenti. Due le domande accolte a Oliena (31.790,85 euro) e una a testa nei Comuni di Torpè (98.490,40), Posada (45.980,28;) e Lula (3.583,91 euro). Per velocizzare l’assegnazione, le risorse non passeranno tramite l’Amministrazione regionale ma saranno erogate direttamente dalle banche. Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e l’invio della modulistica da parte del Dipartimento nazionale della Protezione civile, i Comuni interessati invieranno una comunicazione ai beneficiari ammessi a contributo che dovranno indicare l’Istituto di credito nel quale attivare il finanziamento agevolato. «La procedura in realtà era già conclusa ad aprile 2017, ma gli importi sono stati rimodulati a giugno 2017 a seguito della comunicazione dell’importo massimo concedibile assegnato alla Regione Sardegna», spiega l’assessora con delega alla Protezione civile Donatella Spano precisando, sulla tempistica delle assegnazioni, che l’amministrazione sarda  era in testa alle altre Regioni, nel rispetto del cronoprogramma del Dipartimento nazionale: «La nostra Protezione civile si era attivata subito e la Sardegna è stata la prima Regione a vedere riconosciuti i contributi per le attività economiche e produttive. Risorse preziose e necessarie conclude Spano – da aggiungere ai due milioni di fondi regionali stanziati alle imprese nel 2016».

© riproduzione riservata