Allarme-meteo, situazione sotto controllo

Dopo una mattina di piogge intense dovrebbe registrarsi un leggero miglioramento già nella tarda serata di oggi e  più consistente domani delle condizioni meteorologiche. Per domani – 6 ottobre – in tutta la Sardegna scatta l’allerta gialle, criticità ordinari, livello attenzione. La situazione viene attentamente monitorata, come prevede il vigente codice di allerta arancione (declassato ieri dall’allarme rosso), criticità moderata-preallarme, dalla Protezione civile a livello regionale, provinciale e comunale. Particolarmente critica la situazione a Olbia dove stanno operando 15 squadre dei vigili del fuoco. Per quanto riguarda Bassa Gallura, Baronia, Nuorese e Ogliastra, sono confortanti gli ultimi dati pluviometrici e idrometrici della rete fiduciaria gestita dall’Arpa: «Non si sono registrati superamenti delle soglie idrometiche», è il responso del bollettino di monitoraggio emesso alle 13.30 dal Centro funzionale decentrato Regione Sardegna della Protezione civile. Nelle tre ore precedenti si sono registrate precipitazioni significative nelle stazioni di Sa Pianedda-Buddusò (27,40 millimetri), Mamone (23), Posada-Maccheronis (18,20), Jerzu (17,80), Siniscola (16), Farcana (16,60) mm, Monti (15,60), mentre «ulteriori stazioni hanno registrato cumulati inferiori ai 15 mm». Alle 9.54, invece, nelle tre ore precedenti, precipitazioni significative superiori ai venti millimetri sono state registrate a Genna Silana (30 mm), Baunei (29), Santa Lucia di Tortolì (27,6), Punta Tricoli (27.2), Lanusei (27), Jerzu (23.2), Bau Mandara (23), Monte Tuili (21.4), Monte Novo San Giovanni (21.2).

Secondo la valutazione meteorologica delle 12.40 «persiste un minimo barico chiuso a tutti i livelli atmosferici posizionato sul Tirreno centro-meridionale che continua a convogliare aria umida ed instabile sulla Regione. Nelle ultime tre ore, la fenomenologia ha continuato ad interessare soprattutto il settore orientale con carattere misto stratiforme-convettivo. Le zone maggiormente interessate da precipitazioni sono state Ogliastra, Baronie e Gallura, con un interessamento, più ad ovest, anche della zona di Monte Acuto. I cumulati sono stati anche localmente moderati. Per le prossime tre ore, si prevede una continuazione delle precipitazioni sulle zone sopra citate con un’estensione anche alla Sardegna occidentale». Incoraggianti le valutazioni idrauliche: «Al momento non sono segnalate significative criticità idrogeologiche/idrauliche. In base alla valutazione meteorologica allegata, che prevede una continuazione delle precipitazioni sulle zone Ogliastra, Baronie e Gallura, non si escludono possibili criticità idrogeologiche».

Per quanto riguarda le previsioni SardegnaArpa per stasera parla di «Cielo molto nuvoloso con precipitazioni da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, con cumulati localmente moderati. Venti: deboli o moderati da Est sul settore orientale, dai quadranti settentrionali altrove. Rinforzi da Nord/Est lungo le coste settentrionali. Mari: mossi o molto mossi». Previsioni per domani sabato 6 ottobre 2018: «Cielo nuvoloso con precipitazioni isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, con cumulati localmente moderati sulla Sardegna settentrionale. Attenuazione dalla serata a partire dal settore meridionale.Temperature: minime stazionarie o in lieve diminuzione, massime in leggero o moderato aumento.Venti: deboli o moderati dai quadranti occidentali. Rinforzi lungo le coste settentrionali. Mari: mossi o molto mossi».