Abbanoa, nuova rottura e nuovi disagi

Dopo i disagi dei giorni scorsi, un nuova rottura ha interessato l’acquedotto di Jann’e Ferru (come dimostra la foto postata su Facebook dal sindaco di Mamoiada Luciano Barone).
«Sul posto – si legge in una nota di Abbanoa – stanno arrivando i mezzi pesanti e i tecnici per eseguire le operazioni di scavo e avviare immediatamente l’intervento di riparazione. Il tratto interessato alimenta i centri abitati di Nuoro e Mamoiada tramite una condotta in acciaio con un diametro di mezzo metro. A causa dei livelli bassi nei serbatoi si stanno già verificando cali di pressione e assenza d’acqua in alcune zone della città di Nuoro poste a quote più elevate o servite da tratti terminali di rete. In particolare, maggiore criticità si registra nel quartiere di Santu Pedru. Nel pomeriggio sarà necessario effettuare una chiusura dell’erogazione in tutta la città per consentire il ricostituirsi delle riserve nei serbatoi e ridare adeguata pressione in tutto il centro abitato a partire dalla mattina di domani».
A Nuoro in piazza Veneto e in via Ballero nei pressi del piazzale del cimitero saranno a disposizione due autobotti.
Qualsiasi anomalia può essere segnalata al servizio di segnalazione guasti di Abbanoa tramite il numero verde 800.022.040 attivo 24 ore su 24. Abbanoa segnala che alla ripresa dell’erogazione l’acqua potrebbe essere transitoriamente torbida a causa dello svuotamento e successivo riempimento delle tubazioni.